area collaboratori
log-in

Food Made in Italy: l’Anno nazionale del cibo italiano

Food Made in Italy: l’Anno nazionale del cibo italiano

Come già anticipato da più fonti economiche, il 2017 è stato caratterizzato da una spinta produttiva dal segno positivo e da una ripartenza molto interessante delle esportazioni soprattutto del settore agroalimentare italiano.

Il Food Made in Italy vola così ai massimi storici, rappresentando l’1.4% del pil e confermando il trend positivo in paesi come la Cina, che ha totalizzato un +18% rispetto all’anno precedente.

Anche secondo fonti interne ai più grandi players di logistica, come DHL, ogni anno 1.2 miliardi di persone acquistano prodotti tricolore.

In questo contesto il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo proclamano che il 2018 sarà l'anno dedicato al cibo italiano. Un modo per confermare che il Governo italiano continuerà a sostenere l’intero settore attraverso iniziative di respiro internazionale.

Ma come ricorda il presidente di Federalimentare Luigi Scordamaglia «Il Made in Italy alimentare non ha mai vissuto un momento magico come quello attuale. La domanda è enorme, l’export avanza ma queste opportunità non vengono colte da tutti».
Soprattutto ci tiene a precisare che «Le dimensioni delle imprese sono a volte un problema. Ci sono piccole aziende che ragionano da one man shop ma nel mercato globale non è possibile. Serve managerializzazione».

La nascita di un fondo di Private Equity e Venture Capital come Geodetica Italian Stars che si occupa di eccellenze food Made in Italy è quindi opportuna e perfettamente in linea con questa epoca, per permettere ai nostri clienti di offrire un ulteriore strumento di diversificazione dei propri investimenti.

E la particolarità dei nostri progetti di investimento, riguardano proprio queste imprese che hanno gli strumenti per poter esprimere il loro potenziale sui mercati e generare percorsi di crescita virtuosi.

La sfida è quindi avere a che fare con imprese che possiedono know how incredibile a cui vanno affiancati gli strumenti manageriali per completare il processo di go to market o di internazionalizzazione, per aumentarne la competitività.

A questo proposito abbiamo scelto un partner di eccellenza com Aliante Business Solutions, realtà di consulting che conosce a fondo il comparto food Made in Italy, ed è in grado di fornire le giuste competenze per poter aumentare la competitività delle aziende a cui ci rivolgiamo.

Stefano Bettinelli
Senior Analyst and Portfolio Manager
stefano.bettinelli@olympia-wealth.com